_

_MANFREDONIA_

[LUOGHI DA VISITARE] [GASTRONOMIA] [MOVIDA] [FESTE E TRADIZIONI] [ARTIGIANATO]

MANFREDONIA
Abitanti: circa 60.000 detti "manfredoniani"
Altitudine: m. 1-2 s.l.m.

NUMERI UTILI:

Municipio:
Polizia Municipale:
Carabinieri:
Pronto Soccorso:
Pro Loco Associazione Turistica:

DESCRIZIONE:

Cittadina di circa 60000 abitanti situata a sud del Gargano ed affaccia sull'omonimo Golfo.
Manfredonia si divide tra commercio, pesca, industria e turismo.
Le origini di Manfredonia risalgono al VIII-VI secolo aC nell'antico borgo di Siponto (a sud dell'attuale Manfredonia).
Siponto e la piana a sud del Gargano erano abitate dai dauni le cui testimonianze, le stele daune sono raccolte nel Castello di Manfredonia attuale sede del museo cittadino.
La fondazione di Manfredonia è del 1256 ad opera di Manfredi di Hohenstaufen re di Sicilia, figlio di Federico II e di Bianca dei conti Lancia, che ne intuì la sua posizione strategica geografica, per via della vicinanza all'Oriente Bizantino.
Nel 1264 ad ultimazione dei lavori, Manfredi inaugurò solennemente il Castello e la città di Manfredonia.
Manfredonia nata originariamente come borgo di pescatori oggi è una importante marineria dell'adriatico ed uno dei poli industriali più importanti di tutta la puglia (fino ai primi anni 90 era sede del petrolchimico ANIC di proprietà dell'ENICHEM).
Dopo le tragiche vicende dell'ENICHEM che portarono alla chiusura dello stabilimento, la città ha vissuto anni difficili, con tassi di disoccupazione elevatissimi e l'esodo forzato dei suoi cittadini più laboriosi.
Ancora oggi le amministrazioni della città si dividono tra fautori di politiche di reindutrializzazione e scelte che vanno verso una vocazione più turistica della città di manfredonia.


LUOGHI DA VISITARE

- Castello e le Stele Daune
- l'insediamento dauno di Siponto
- Abbazia di San Leonardo
- Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto
- la grotta Scaloria
...

GASTRONOMIA

Piatti tipici della cucina sipontina sono la farrata, rustico carnevalesco a base di grano e ricotta, e la ciambotta, una gustosa zuppa di pesce.
In generale tutti i piatti a base di pesci e di frutti di mare che godono della freschezza tipica dei posti di pesca.
Inoltre è obbligo, per il viaggiatore che capita a manfredonia, assaggiare il fico d'India (Opuntia ficus-indica), pianta che caratterizza tutto il territorio intorno alla città.
Altro prodotto eccellente del territorio manfredoniano è la mozzarella di bufala che si fregia del marchio DOP, che è possiblile acquistare (insieme ad altri prodotti di bufala) direttamente nei numerosi caseifici manfredoniani.
Pochi sanno che, La mozzarella di bufala "foggiana", vanta una storia di oltre 7 secoli: ne esistono infatti documenti risalenti al 1294, che attestano la vendita a Napoli delle mozzarelle di bufala prodotte nel foggiano.

in sintesi, assolutamente da assaggiare:

- Farrate
- la ciambotta
- Taralli salati
- mozzarella di bufala
- pizza al taglio
- i fichi d'india

MOVIDA

La vita mondana e notturna a Manfredonia si svolge intorno a Piazza del Popolo, la vicina Via Maddalena (antica via manfredoniana) ed in generale lungo Corso Manfredi (il Corso).
D'estate la "movida" tende a sportarsi in parte nella zona di Siponto e sul lungomare manfredoniano (zona Acqua di Cristo).

MANIFESTAZIONI

Manfredonia è nota per alcune manifestazioni che annualmente vi si tengono ("Premio internazionale di canto lirico" a cura dell'accademia musicale "Re Manfredi", premio nazionale di poesia "Città di Manfredonia", premio nazionale di cultura "Re Manfredi di Svevia" a cura dell'ANCIS) tra cui, da segnalare, è il "Carnevale Dauno" e la sua sfilata dei carri allegorici, carri costruiti con dedizione e passione dalle abili mani dei maestri cartapestai di manfredonia e dintorni durante tutto l'anno.
La maschera del Carnevale sipontino è "Ze Peppe" (zio Peppe) con il suo fiasco di vino.

Un altra manifestazione che merita menzione è la Festa Patronale di Maria SS. di Siponto che si tiene a cavallo tra la fine di agosto e l'inizio di settembre e segna la chiusura della stagione estiva.

ARTIGIANATO

Manfredonia e’ anche artigianato, con ceramiche d’autore e Carta Pesta.
Ceramiche realizzate a mano nell’unico laboratorio rimasto a Manfredonia, quello del maestro Antonio Robustella. Dalle decorazioni delle pareti, ai lampadari, ai complementi d’arredo. Colori vivaci, colori che raccontano questa terra.
Il laboratorio di carta pesta più interessante è quello del Maestro Matteo Trotta, un piccolo gioiello da visitare. La sua è un’arte che si tramanda da padre in figlio e che Matteo abilmente tiene viva. Nel suo magazzino ci sono moltissime sculture di carta pesta, Matteo si occupa anche di realizzare i carri del Carnevale di Manfredonia uno dei piu’ antichi e famosi di tutto il Sud Italia.


Biblioteche:
Biblioteca comunale ...


Musei:
Museo ...

scheda realizzata in collaborazione con l'Agenzia Viaggi DONNA VIAGGI


il GARGANO

i COMUNI

HOTEL

CAMPING

AGRITURISMO

APPARTAMENTI

RISTORANTI

LAST MINUTE

EVENTI e NEWS








[home]
[Gargano] [Comuni]
[hotel] [camping] [agriturismo] [appartamenti] [bed-breakfast] [ristoranti]
[porti e moli]
[eventi e news] [last minute]
[link]

per la Pubblicità: CLICCA QUI
SulGargano.it © 2002-15: Luigi Di Tullio - powered by: MiaCasa